LE SCULTURE DI GIORGIO BUTINI IN MOSTRA A PALAZZO MEDICI RICCARDI, sala della Limonaia

via Cavour, 1 – Firenze
dal 22 settembre al 16 ottobre 2011

LiberArte, dopo la bella mostra sulle opere di Pietro Annigoni, propone un giovane scultore emergente: Giorgio Butini, quasi un passaggio ideale di testimone tra chi ha fatto la storia della pittura italiana,  e non solo, del ‘900 e chi si propone di ritagliarsi uno spazio significativo nella produzione artistica nel secolo nuovo.

Giorgio Butini, giovanissimo allievo di Antonio Berti, ne ha assorbito l’intensa lezione umana ed artistica fatta di passione, rigore, creatività.
Questo lo ha condotto a maturare notevoli esperienze creative attraverso l’uso di materiali come il marmo ed il bronzo, antichissimi e moderni, fino ad approdare all’ardesia, pietra affascinante, difficile e delicatissima.
Nonostante la giovane età, sono già molte ed importanti le opere realizzate  per committenze pubbliche come  la scultura “Il grido” creata per il Comune di Campi Bisenzio, il bozzetto “Aquila Salutis” idea per una grande statua da dedicare al dramma della città dell’Aquila, il crocifisso realizzato per il Santo Padre Benedetto XVI e donato, nel 2007, alla Città del Vaticano.
Di rilievo, tra le altre, le personali al Museo Archeologico di Fiesole e nelle Sale del Museo del Bigallo, nonché la partecipazione nel 2010, nella Forum Hall di Mosca, ad un evento che vide la presenza di importanti personalità artistiche toscane.

Numerose collezioni private accolgono alcune tra le sue opere più significative.

In questa mostra Butini sofferma la propria attenzione sull’epoca nella quale viviamo proponendoci opere, molte delle quali inedite, di intenso realismo e suggestione. Per l’artista questo vuole essere un ringraziamento ad una città, Firenze, che tanto ha contribuito alla sua formazione di artista insieme modernissimo e classico.
La bella Sala della Limonaia, ospiterà significative opere in bronzo, marmo, ardesia, pietra dell’artista, selezionate appositamente con questo scopo.

Il 22 Settembre alle ore 18, si terrà l’inaugurazione della mostra, alla quale  parteciperanno il presidente della Provincia  Andrea Barducci e l’onorevole Riccardo Nencini, assessore regionale, che tratteggerà le opere e l’artista .

Post a Comment

Your email is never shared. Required fields are marked *

*
*
atelier: lastra a signa - firenze laboratorio: quarrata - pistoia info@giorgiobutini.it