MORTE RESURREZIONE E SPIRITO SANTO 2007

Quest’opera nasce in un momento particolare della mia vita artistica, quando il bisogno di uscire dai canoni accademici della figura mi spingeva verso la ricerca di forme plastiche in continua evoluzione. Forme nelle quali armonia e bellezza, fondendosi, potessero far emergere anche un senso forte di tormento, la sofferenza della ‘metamorfosi’.

L’idea di Metamorfosi è poi divenuta la linea guida di un espressione che mi appartiene in modo profondo e che ha poi caratterizzato un intero ciclo di sculture.

Fu l’arcivescovo di Firenze Piovanelli che mi propose di progettare un’opera per la navata centrale della Chiesa della Pentecoste: proposi allora una mia interpretazione del Cristo crocifisso. E fu proprio Piovanelli a dare alla mia scultura il nome Morte, resurrezione e Spirito Santo, leggendo nella sintesi della mia espressione scultorea questi tre passaggi fondamentali di metamorfosi divina.

atelier: lastra a signa - firenze laboratorio: quarrata - pistoia info@giorgiobutini.it