SUPREMAZIA – ASTA PER I BAMBINI BISOGNOSI

Dicembre, 2015 – Un onore per me oggi sapere che questa mia opera è stata portata dal Presidente Sergio Mattarella come dono per la tradizionale “Asta di beneficenza in favore dell’infanzia povera e sofferente”. Una Serata speciale che ha visto sul palco Tullio De Piscopo, la Nuova Compagnia di Canto Popolare, di Joe Amoruso, Rosario Iermano e Rino Zurzolo. L’attrice napoletana Veronica Mazza presenterà la serata e l’attore di Made in Sud Mariano Bruno farà da animatore per l’asta.

Il ricavato dell’asta andrà a sommarsi alle offerte in denaro, per realizzare due progetti nei Reparti di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale: l’acquisto, per l’Ospedale Cardarelli, di un ecografo di “alta fascia” per la diagnosi di gravi patologie che possono colpire neonati a rischio, nonché, per l’Azienda Policlinico Federico II, l’acquisto di un’autoambulanza attrezzata per il trasporto di neonati a rischio.

Di  valore e belli gli oggetti  battuti all’Asta per raccogliere i fondi destinati agli interventi da realizzare in due strutture ospedaliere.

Questo mio piccolo contributo spero serva a mettere un tassello in più per tutte quelle persone che ne hanno davvero bisogno, specialmente quando si tratta di bambini.

http://www.youreporter.it/video_ARCIDIOCESI_DI_NAPOLI_RAI_-_Asta_di_beneficenza_2015
(vedi al punto -19)

——————————————————————————————————————————————————————————–

2010 – Riccardo Nencini, in visita a Roma da Giorgio Napolitano, ha donato al Presidente della Repubblica questa mia espressione artistica.

Si tratta del bozzetto bronzeo di una scultura, dal titolo ‘Supremazia’, che mi auguro presto di realizzare a Pietrasanta in grandezza naturale. In questa opera ho voluto rappresentare attraverso le figure contorte e intrecciate fra loro “il tentativo di sopraffazione dell’uomo nei confronti degli altri uomini”.

“Un’immagine – dice Nencini – che rappresenta in maniera efficace il momento storico che stiamo vivendo e che sta nel solco dei numerosi richiami che il Presidente ha fatto al rispetto reciproco e al senso di responsabilità della politica”.

atelier: lastra a signa - firenze laboratorio: quarrata - pistoia info@giorgiobutini.it